SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Skip to Content

Golf Club in Toscana

GOLF Golf Club Bellosguardo Golf Club Vinci

20% di sconto per i nostri ospiti Gli amanti del golf troveranno un nuovissimo campo che grazie alla propria configurazione riesce a soddisfare diverse tipologie di appassionati, unendo il puro divertimento al piacere di una sfida impegnativa. Bellosguardo gode di una posizione esclusiva sulle colline che dominano Vinci dove si respira un’atmosfera di genialità unica in un contesto storico e culturale che si offre a chi ama l’arte, la scienza, la genialità umana. É infatti proprio qui che Leonardo da Vinci ebbe le sue prime ispirazioni per i suoi studi su tutto lo scibile umano. PERCORSO: 9 buche, PAR 73, 6.028 mt STAGIONE: Aperto tutto l’anno, eccetto due settimane in agosto GIORNO CHIUSURA: Lunedì da novembre a febbraio ATTREZZATURE: Driving range (6 postazioni coperte), 2 puttinggreen, 1 pitching-green, spogliatoi, bouvette, attrezzatura a noleggio, golf cart, carrelli elettrici, bar-ristorante.

Golf Club Poggio dei Medici

15% di sconto per i nostri ospiti Inaugurato nel 1992, con 18 buche, par 73, e un percorso Campionato della lunghezza di 6.468 metri, il campo dell’ UNA Poggio dei Medici Golf Club è uno dei più prestigiosi in Italia. Progettato dall’architetto Alvise Rossi Fioravanti e dal giocatore Baldovino Dassù secondo gli standard della USGA, Poggio dei Medici fu riconosciuto come “Miglior Nuovo Campo” alla sua apertura. E’ stato recentemente premiato da “Condè Nast Traveller” nelle proprie “Hot List” come “Il Miglior Golf Club”, superando campi come il K Club in Irlanda e il Greenbrier negli Stati Uniti. Il percorso, immerso nella vallata del Mugello, protetta dagli Appennini, offre 5 diversi tee di partenza per una partita appassionante per tutti i livelli. Il campo dispone di un ampio spazio di pratica, con Pitching e Putting Green, bunkers, 6 postazioni coperte e 24 scoperte, con maestro PGA disponibile per lezioni individuali e di gruppo. Golf Carts, carrelli manuali e sacche disponibili a noleggio, caddies su richiesta.Il campo è aperto tutto l’anno, tutti i giorni. Dal 1999 al 2003 Poggio dei Medici ha ospitato l’Open Italiano femminile del Tour Europeo; le vincitrici su questo campo sono state: Samantha Head, Regno Unito, nel 1999; Sophie Gustafson, Svezia, nel 2000; Paula Marti, Spagna, nel 2001; Iben Tinning, Danimarca, nel 2002; Ludivine Kreutz, Francia, nel 2003.

Golf Club Ugolino

Era il 1889 quando la colonia inglese fiorentina fondò il Florence Golf Club, prima Associazione golfistica in Italia. Il campo, che si trovava nella zona delle Cascine, ospitò nel 1905 i primi campionati nazionali italiani, e subito dopo la prima guerra mondiale si trasferì nella zona dell’attuale aeroporto di Firenze, all’Osmannoro, dove il numero dei praticanti aumentò rapidamente. L’idea di creare un nuovo percorso cominciò a prendere forma tra la fine degli anni Venti e gli inizi dei Trenta. L’impulso per la costruzione del nuovo campo venne soprattutto dalla Azienda Autonoma del Turismo che considerava il golf una grande attrattiva turistica, e che fece collocare in tutta Italia una serie di cartelli dedicati alla città di Firenze che annunciavano semplicemente “Firenze: golf 18 buche”. L’Ugolino fu fondato nel 1933 sulla via Chiantigiana, su progetto degli architetti inglesi Blandford e Gannon (gli stessi che avevano disegnato il campo di Monza), che ricavarono un campo con par 69, ma impegnativo per i dislivelli e gli ostacoli rappresentati da alberi e da green piccoli. Negli anni 60, il percorso fu ampliato a par 72 dall’Ing. Piero Mancinelli. La realizzazione della Club-House e della piscina fu affidata all’architetto Gherardo Bosio che riuscì a disegnare una struttura ancora oggi perfettamente fruibile e “funzionante” che rappresenta uno degli esempi più belli di architettura razionalista, tanto da essere stata posta sotto la tutela delle Belle Arti. L’Ugolino è parte essenziale della storia del golf italiano: sul suo percorso, lungo la via Chiantigiana, sono state disputati innumerevoli gare e tanti Campionati Nazionali, e sono molti i giocatori di statura nazionale ed internazionale che vi si sono cimentati. Il Medagliere dell’Ugolino è uno dei più importanti e gloriosi fra quelli dei Circoli italiani, ed è impossibile citare tutti i giocatori che hanno contribuito a questi successi. L’Ugolino è stato sede anche di numerosi Open Internazionali e il ricordo più suggestivo è stata la disputa dell’Open Internazionale d’Italia nel 1983 che fu vinto da Bernard Langer dopo un appassionante spareggio con Severiano Ballesteros e Ken Brown, al termine di una gara che vide in campo anche Greg Norman, Mark James, Costantino Rocca, Baldovino Dassù, e molte altre stelle del Tour Europeo.

Golf Club Montelupo

Il Par 5 buca 7/16 è stato disegnato per arrivare in green in due colpi lunghi e precisi. Il fairway è minato da cinque bunkers lungo il lato destro, poi prende una direzione verso destra per giungere ad un green difeso da altri tre bunkers. Queste buche, molto vivaci nella loro composizione, potranno stimolare senza dubbio le esigenze di molti golfisti.
DATI TECNICI: Anno di fondazione: 1996, Progettista: Christopher Cowie, Percorso buche: 9 Par 36, Lunghezza: 2.877 metri, CR: 69,4, SR: 119, Chiodi alternativi: obbligatori
SERVIZI DISPONIBILI: Driving range, Practice green, Chipping green, Practice bunker, Noleggio carrelli, Bastoni Golf, Cart
STRUTTURE: Clubhouse, American bar, Proshop
Convenzione: Green fees per i Nostri ospiti :
18 buche giorni feriali ( consigliato )———-€ 30,00
9 buche giorni feriali ———————– —-€ 25,00
18 buche giorni festivi ( sabato e domenica )- € 35,00
9 buche giorni festivi ( sabato e domenica )– € 25,00
Cart elettrico 18 buche ————————- € 30,00
Cart elettrico 9 buche— € 20,00
Trolley ————————€ 3,00
Sacca noleggio ————–€ 15,00

Versilia Golf Resort Forte dei Marmi

Il Forte dei Marmi Golf Club e il Versilia Golf Resort, in una posizione privilegiata e unica fra i Comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi e Montignoso, a pochi chilometri dal mare e dalle Alpi Apuane, offrono un piacevole motivo di svago e vacanza in assoluta tranquillità, circondati da un’oasi naturale di straordinaria bellezza. Campo da golf di 18 buche, par 71, lungo 5873 metri, course rating uomini 71,7, slope rating 123. A disposizione dei clienti: club house, caddie master, driving range, putting green, noleggio golf cart, sacche e carrelli.
Altri servizi: American Bar con terrazza con vista sul campo, sale ristorante e salone per riunioni.

to-topto-top